VIENNA ROMANTICA E COLTA

Torta Sacher

Torta Sacher

Palazzo di Schoenbrunn

Palazzo di Schoenbrunn

Duomo di San Carlo

Duomo di San Carlo

 

VIENNA ROMANTICA E COLTA - CODICE ISPIRAZIONE DI VIAGGIO: ST4ATS262

Vienna, capitale dell'Austria, è la più piccola delle regioni austriache. Composta da 23 distretti, la città è attraversata nella sua parte orientale dal Danubio, mentre un piccolo canale artificiale il Donaukanal lambisce il centro storico a est. A Vienna è inclusa un'isola del Danubio creata artificialmente per proteggerla da eventuali inondazioni. Adibita a parco, viene utilizzata dagli abitanti per sport o relax sotto il sole. Vienna è valzer, la musica di Mozart, la principessa Sissi, l'arte di Klimt, è il vino Gemischter Satz e la Sacher, simbolo della sua pasticceria. Conosciuta nel mondo per i suoi eventi culturali e per vivere passato e futuro con una certa eleganza, come se gli edifici imperiali dorati, di epoca asburgica, siano stati fatti apposta per la modernità dei caffè. Vienna è nota per essere stata luogo di nascita e di passaggio di molti compositori come Antonio Vivaldi, Franz Schubert, Beethoven, gli Strauss, ed altri. Vi aspettano solo parchi, giardini, centro storico medievale, chiese, musei, teatri, palazzi storici, caffè, regge e abitazioni dei celebri compositori. Pensate di non arrivare a fare tutte queste cose? Vienna è una città in miniatura, qualcuno la definisce una bomboniera, dove tutto è vicino e facilmente raggiungibile. Iniziando dal centro storico, dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, si sviluppa ad ovest del Danubio e si può girare a piedi. Da non perdere il Duomo di Santo Stefano con il tetto colorato e la sua torre gotica, dal quale si gode di un bellissimo panorama. Vicino si trova Hofburg, il maestoso Palazzo Imperiale, in cui visse la principessa Sissi, è stato per molto tempo il centro politico dell'impero austriaco; oggi è la residenza del Presidente federale austriaco. Formato da 18 ali, 19 cortili e 2600 stanze, ospita importanti collezioni storiche e istituzioni culturali tra cui la Scuola spagnola d'equitazione e la Biblioteca nazionale austriaca. La visita oltre alle 18 sale degli Appartamenti Reali, comprende anche quella al Museo delle Argenterie di Corte è al Museo dedicato a Sissi che attraverso gli oggetti personali racconta la storia della imperatrice d'Austria. All'interno si trova la Schatzkammer, ovvero la Camera del Tesoro Imperiale che raccoglie il tesoro sacro e profano degli Asburgo, di inestimabile valore. Il Duomo di Santo Stefano è un immenso capolavoro gotico. Alto e maestoso, il tetto è formato da 250.000 tegole colorate che disegnano lo stemma austriaco, e dall'elegante campanile, chiamato Steffl (Stefanino) con la sua guglia affusolata. La cupola rinascimentale copre l'incompleta torre nord che ospita la Pummerein, la grande campana di 20 tonnellate ottenuta dalla fusione dei cannoni sottratti ai turchi durante l'assedio della città del 1683. Passando attraverso il Portale dei Giganti fiancheggiato dalle Torri gemelle dei Pagani, si entra nella cattedrale. Oltre alle cappelle e ai numerosi altari, suscitano interesse le leggende legate ad alcune statue: la Madonna dei Servi, donata da una nobildonna dopo aver accusato la propria domestica di aver rubato; la Madonna di Pécs capace, di versare lacrime di dolore; il Cristo crocifisso con una barba che sembra essere vera e che, continui a crescere. Sotto il Duomo si trovano le Catacombe dove nella cripta dei Duchi sono custodite le urne contenenti le viscere dei membri degli Asburgo.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK